🤰 COME FUNZIONANO GLI ISOFLAVONI DI SOIA PER LA FERTILITÀ? - RIMANERE INCINTA(2019)

🔽Prendendo Isoflavoni di soia per la fertilità - Come prendere ed effetti collaterali🔽

Contenuto:

In questo articolo

  • Che cosa sono gli isoflavoni di soia?
  • Come lavorano per la fertilità?
  • Chi dovrebbe prendere gli isoflavoni di soia per la fertilità?
  • Come consumare gli isoflavoni di soia per la fertilità
  • Dosaggio di isoflavoni di soia per la fertilità
  • Possibili rischi ed effetti collaterali dell'assunzione di isoflavoni di soia
  • Puoi prendere integratori di isoflavoni di soia per rimanere incinta?
  • Cose da ricordare prima di consumare Isoflavoni di soia per la concezione

Se stai cercando di rimanere incinta per un lungo periodo, dovresti prendere in considerazione l'assunzione di isoflavoni di soia per accelerare il processo. È un metodo non convenzionale, ma nell'età di oggi in cui molte donne affrontano problemi di fertilità, potrebbe essere la risposta che stai cercando. Sebbene non vi siano risultati concreti di ricerca che lo dimostrino, vale la pena di esaminare in che modo gli isoflavoni di soia possono essere utilizzati per favorire la fertilità.

Che cosa sono gli isoflavoni di soia?

Gli isoflavoni sono un tipo di fitoestrogeno o micronutriente derivato dalle piante. Aiutano a stimolare l'estrogeno nel tuo corpo. Alimenti come la soia o altri prodotti a base di soia che hanno un alto livello di proteine ​​contengono isoflavoni in proporzione maggiore. Si dice che il consumo di questi cibi ad alto contenuto di isoflavoni può aumentare le probabilità di fertilità in una donna.

Come lavorano per la fertilità?

Molte donne sperimentano problemi di fertilità o non ovulatorie. Gli isoflavoni di soia possono aiutare a indurre l'ovulazione in tali donne. Le donne che hanno anche il problema dei periodi irregolari possono consumare questi isoflavoni per ottenere il tanto necessario sollievo. Al momento del consumo, aumentano la produzione di estrogeni nel corpo di una donna. Questo, a sua volta, stimola l'ovulazione e può renderti pronto per la gravidanza. Pertanto, l'assunzione di isoflavoni di soia per l'infertilità è una buona alternativa naturale.

Chi dovrebbe prendere gli isoflavoni di soia per la fertilità?

Prima di provarli, consulta sempre il tuo medico. Se i cicli mestruali e i cicli ovulatori sono regolari, non è necessario assumere isoflavoni di soia poiché possono causare squilibri ormonali nel corpo. D'altra parte, se hai problemi con l'ovulazione o periodi irregolari, allora puoi provare gli isoflavoni di soia, tuttavia, solo dopo esserti consultato con il tuo medico.

Come consumare gli isoflavoni di soia per la fertilità

Ci sono due modi per consumare gli isoflavoni di soia se stai cercando di prenderli per la fertilità. Ecco come puoi consumare gli isoflavoni di soia per la fertilità:

  • L'isoflavone di soia può essere consumato sotto forma di integratori. Sono disponibili in farmacia come compresse o capsule.
  • Puoi anche consumare soia, fagioli edamame e altri prodotti a base di soia come latte di soia, tofu di soia o yogurt di soia.

Dosaggio di isoflavoni di soia per la fertilità

Il dosaggio di supplementi di isoflavoni di soia per rimanere incinta è di 80 mg al giorno. Dal momento che li prenderai sotto forma di pillole da 40 mg in farmacia o in negozi di salute, puoi prendere due compresse al giorno. Tuttavia, consultare prima il medico prima di assumere integratori di isoflavoni di soia.

Possibili rischi ed effetti collaterali dell'assunzione di isoflavoni di soia

L'assunzione di isoflavoni di soia per la fertilità non è una pratica comprovata e vi sono alcuni rischi ed effetti collaterali associati al loro uso, che sono i seguenti:

  • L'assunzione di supplementi di isoflavoni di soia per più di 5 giorni consecutivi ogni mese può influire sul ciclo ovulatorio.
  • Prendere troppo isoflavone di soia può far perdere l'equilibrio del ciclo mestruale.
  • L'assunzione di supplementi di isoflavoni di soia con altri antibiotici può nuovamente causare effetti negativi sulla salute.
  • Gli isoflavoni di soia possono causare il cancro al seno in alcune donne.
  • Il consumo di isoflavoni di soia può anche causare problemi alla tiroide nelle donne.
  • Disturbi digestivi e mal di testa sono altri effetti collaterali del consumo di isoflavoni di soia.

Puoi prendere integratori di isoflavoni di soia per rimanere incinta?

Sì, può essere preso ma la ricerca dietro questo è abbastanza vaga. È sicuro assumere integratori per brevi periodi per vedere se questo ti aiuterà a rimanere incinta ma prenderli per periodi più lunghi potrebbe essere pericoloso poiché questo regno è ancora sconosciuto agli scienziati. Per ottenere i migliori risultati, assumere integratori di isoflavone di soia al momento giusto durante il ciclo mestruale. Di solito, si consiglia di prenderli 3-5 giorni dopo il primo giorno del ciclo mestruale. Porta i tuoi supplementi dopo i pasti e assicurati di rispettare lo stesso tempismo ogni giorno.

Cose da ricordare prima di consumare Isoflavoni di soia per la concezione

Alcuni punti importanti da ricordare prima di consumare gli isoflavoni di soia per la gravidanza sono:

  • Durante il corso di cinque giorni, prendi la dose corretta di integratori. L'aumento del dosaggio del supplemento di isoflavone di soia può portare a problemi di salute.
  • Se si soffre di PCOS, è meglio evitare l'assunzione di supplementi di isoflavoni di soia.
  • Se stai consumando antibiotici o medicinali per la tiroide, consulta il tuo medico prima di assumere gli integratori in quanto possono causare problemi nel tuo corpo.
  • Se la tua ovulazione è irregolare, puoi prendere questi supplementi. Ma se la tua infertilità è causata da qualche altro problema come fibromi uterini, polipi uterini, seni fibrocistici o problemi alla tiroide, allora non dovresti mai prendere gli isoflavoni di soia perché potrebbero peggiorare questi disordini.
  • Se hai più di 35 anni, consulta il tuo medico prima di assumere integratori di isoflavoni di soia.
  • Assumi i supplementi al momento giusto ogni giorno durante i cinque giorni di corso per ridurre al minimo gli effetti collaterali come problemi digestivi o stanchezza.

Se segui attentamente le istruzioni del medico, allora gli isoflavoni di soia possono aiutarti ad aumentare le tue possibilità di gravidanza. In bocca al lupo!

Articolo Precedente Articolo Successivo

Raccomandazioni Madri‼