🤰 INIZIARE ALIMENTI SOLIDI: ALIMENTI PER BAMBINI PRIMI, QUANDO INTRODURRE E ALTRO - BAMBINO(2019)

🔽Presentazione di Solid Food to Babies🔽

Contenuto:

In questo articolo

  • Cosa sono i cibi solidi
  • Avvio di cibi solidi per bambini
  • Signs My Baby è pronto per i solidi
  • Primi alimenti per nutrire il bambino
  • Programma di alimentazione del bambino
  • Cosa succede se tuo figlio si rifiuta di mangiare cibo
  • Grafico di alimenti solidi per neonati
  • Diverse allergie alimentari dei bambini
  • Cosa succede se My Baby sta soffocando

Una graduale introduzione di alimenti solidi nella dieta del bambino la aiuterà a passare dal latte o dalla formula ai cibi quotidiani. Tuttavia, occorre fare attenzione per garantire che il cambiamento non sia schiacciante per il bambino.

Cosa sono i cibi solidi

I cibi solidi per neonati sono alimenti che trasformano il bambino dal latte al cibo per adulti. Dopo un periodo di circa 4-6 mesi, l'alimentazione dal latte, latte artificiale o latte materno, non è sufficiente per le esigenze nutrizionali del bambino e gli alimenti solidi devono essere aggiunti alla dieta del bambino.

Avvio di cibi solidi per bambini

La maggior parte dei bambini diventa curiosa sul cibo solo quando diventano piccoli, ma l'introduzione di solidi deve avvenire molto prima di quel momento.

1. Quando dovrei introdurre Solid Food to My Baby?

I sistemi digestivi dei bambini saranno pronti per il cibo solido entro 4 mesi circa. Saranno anche in grado di avere le capacità fisiche di deglutire cibi solidi entro quel tempo. Gli alimenti solidi per lattanti dovrebbero iniziare quando il bambino mostra segni di prontezza.

2. Come devo introdurre Solid Food al mio bambino?

L'introduzione di alimenti solidi per un bambino può essere effettuata purea, fumando o schiacciando ogni oggetto alla volta. Inizia con cereali a grano singolo e passa a frutta e verdura. Dare un tipo di cibo per 2-3 giorni per vedere se il bambino ha un'allergia a quel cibo. Ricorda di non aggiungere sale o zucchero al cibo. Inizia con un cucchiaino e osserva come il bambino reagisce alla sensazione del cucchiaio e alla consistenza del cibo, prima di darlo a lei. Se il bambino rifiuta, non forzare, ma riprova dopo circa una settimana.

3. Quanto spesso e quanto nutrire un bambino

Inizia con 1 cucchiaio da minestra una volta al giorno a 4-6 mesi. Un programma di alimentazione del bambino di 6 mesi può essere di 2 pasti da 2-4 cucchiai

Signs My Baby è pronto per i solidi

Devi cercare la prontezza del tuo bambino per iniziare cibi solidi. Cerca i seguenti segni:

  • Il tuo bambino può mantenere la testa in posizione eretta ed essere fermo in quella posizione. Il bambino deve essere in grado di sedere in posizione eretta in un seggiolino o seggiolone per bambini in modo da poter deglutire correttamente.
  • Il tuo bambino ha guadagnato peso in modo significativo e ha quasi raddoppiato il suo peso alla nascita.
  • Il tuo bambino è curioso di sapere cosa stai mangiando e guarda cosa stai mangiando o ti sta avvicinando.

Primi alimenti per nutrire il bambino

Ogni bambino è unico in modo che il medico possa dare il miglior consiglio sui solidi. Infatti, l'American Academy Of Pediatrics (AAP) suggerisce di dare carni per sostituire il ferro, che inizia a ridurre a 6 mesi. La maggior parte dei genitori inizia dando un solo ingrediente alimentare senza sale o zucchero. Puoi anche dare cereali passati a chicco singolo, patate dolci, pesche o banane.

1. Quali alimenti da mangiare

Il cibo solido per i bambini dovrebbe iniziare entro 4-6 mesi. Introdurre cibi solidi per un bambino dovrebbe essere fatto gradualmente e con attenzione. Anche se è bene mangiare una grande varietà di cibi, come regola generale, trasforma il bambino in cibo solido con cibo frullato, poi passa al cibo schiacciato o filtrato e poi a piccoli pezzi di finger food che il bambino può masticare. Una delle prime verdure suggerite è la patata dolce.

Quando il tuo bambino sta provando un cibo diverso dai cereali, puoi provare combinazioni di alimenti per bambini. Mescolare alcuni cucchiai di frutta o verdura insieme ai cereali e vedere come reagisce il bambino. Il cibo dovrebbe essere molto morbido in modo che il bambino possa facilmente premerlo contro il palato con la lingua.

2. Quali alimenti da evitare

Miele

Il miele è dolce e tutto naturale ma potrebbe contenere spore di Clostridium botulinum batterio. Queste spore possono moltiplicarsi negli intestini del bambino e il botulismo infantile potrebbe svilupparsi. I bambini più grandi hanno sistemi digestivi maturi che possono combattere questo tipo di botulismo, ma i bambini fino a 1 anno possono avere gravi conseguenze. Pertanto, il miele non è raccomandato per i bambini al di sotto di un anno di età.

latte

Il latte di mucca o di soia direttamente dai cartoni potrebbe contenere proteine ​​che il bambino non riesce a digerire. Alcuni minerali possono anche avere un effetto sui loro reni. Per il primo anno, attenersi al latte materno o al latte artificiale. Alcuni bambini possono anche essere intolleranti al lattosio in tali prodotti e che possono causare reazioni allergiche come la diarrea.

Burro di arachidi

È noto causare gravi reazioni allergiche. La sua consistenza spessa è anche un rischio di soffocamento.

Qualche verdura

Verdure come spinaci, barbabietole e lattuga contengono nitrati che non possono essere lavorati dal sistema digestivo del bambino, anche se cotti e fritti devono essere evitati.

Alcuni pesci

Sgombro, squalo, pesce spada e tonno hanno alti livelli di mercurio troppo alti per essere consumati dai bambini al di sotto di un anno. Se la tua famiglia ha una storia di allergie ai crostacei, non presentarli al bambino. Alcuni molluschi come ostriche e aragoste possono causare gravi reazioni allergiche, quindi aspetta che il bambino abbia tre anni prima di provarli.

Bacche e agrumi

Le bacche come fragole, mirtilli, lamponi e more contengono una proteina che i bambini trovano difficile da digerire. Arance o pompelmi sono di natura acida e possono causare disturbi allo stomaco. È meglio tagliare piccoli frutti di agrumi o di bacche in piccoli pezzi, diluire con acqua e prima di darli al bambino. Osserva ogni reazione prima di introdurli nella dieta del tuo bambino.

sale

I bambini hanno bisogno di meno di 1 grammo al giorno. I reni del bambino non sono ancora ben sviluppati per elaborare grandi quantità di sale. Il cibo trasformato che contiene sodio è meglio evitare.

Semi e noci

I semi e le noci sono normalmente altamente allergici. Le vie aeree del bambino sono piccole e quindi potrebbe anche essere un rischio di soffocamento.

Uva e uvetta

Sono fermi e grandi e potrebbero causare il soffocamento. La pelle è anche difficile da digerire per i bambini.

I bianchi d'uovo

I bambini possono avere reazioni allergiche alle uova, soprattutto albume d'uovo. Questi sono purtroppo estremamente comuni.

Cioccolato

La caffeina nel cioccolato potrebbe causare allergie. La componente lattiera del cioccolato potrebbe essere difficile da digerire. C'è anche un rischio di soffocamento. Tè e caffè contengono anche caffeina, quindi sono meglio evitati.

Alimenti con rischi di soffocamento

Carote crude o verdure crude che sono solide e dure, popcorn, caramelle e gomme sono alimenti associati a rischi di soffocamento e quindi meglio evitati.

Grano

Se nella tua famiglia c'è una storia nota di intolleranza al glutine, è meglio aspettare fino a quando il bambino ha un anno prima di introdurre alimenti per il bambino che contengono una parte significativa di grano.

Bevande gassate

Colas e bibite contengono un'alta concentrazione di zucchero, sodio e aromi artificiali. Questi ingredienti non sono buoni per i bambini. Il gas usato per carbonare questo tipo di bevande può anche causare mal di stomaco nei neonati.

Programma di alimentazione del bambino

Non c'è tempo o orario di alimentazione perfetto. Se allatti al seno il bambino e conosci il momento in cui la tua alimentazione di latte è bassa, prova a dare i solidi in quel momento. Alcuni bambini potrebbero avere cibo solido a colazione. Il bambino ti mostrerà se è pronta per il cibo solido, aprendo la bocca o allontanandosi.

Puoi iniziare con un pasto al giorno e poi provarne uno al mattino e uno alla sera. Aumentare gradualmente la frequenza e provare tre pasti solidi al giorno mentre il bambino cresce. Sperimenta fino a trovare un programma adatto a te e al tuo bambino.

Quando il bambino ha 6-9 mesi, prova a iniziarla con un programma di alimentazione regolare a colazione, pranzo e cena. Darà il suo tempo per abituarsi a un programma di mangiare.

Ecco una tabella che puoi usare come riferimento per pianificare i pasti del tuo bambino:

CiboNumero di pasti al giornoPorzioniSuggerimenti per l'alimentazioneLatte maternoSu richiesta5 - 10 minuti da ciascun seno6-8 volte60-100 ml5-7 volte90-150 ml4-6 volte120 - 200 ml4-6 volte150 - 250 mlLatte materno o formula4-6 volte150-250 ml1-2 volte1-2 cucchiaiIl latte materno3-5 volte150-250 ml3-5 volte2-4 cucchiai1-2 volte2-3 cucchiai2-4 volteLatte materno3-4 volte150 ml - 250 ml3-4 volte2-4 cucchiai3-4 volte150 ml - 250 mlIntroduci / offri¼ a ½ tazzeIntroduci / offri1-2 cucchiai1- 2 volte2-4 cucchiai1- 2 volteUn piccolo amt3-4 volte3-4 cucchiaiUna volta120 ml1-2 volte3-4 cucchiai
Età
0-4 mesi
  • 6-8 pannolini bagnati indicano che il bambino è ben nutrito
  • Tenere sia il bambino che la bottiglia
  • Non bottiglie per microonde
  • Evitare la sovralimentazione
Formula - 1 mese
Formula - 1-2 mesi
Formula - 2-3 mesi
Formula - 3-4 mesi
4-6 mesi
  • Non puntellare la bottiglia
  • Usa un ciuccio tra i feed
  • Se il bambino sta mangiando più di 950 ml, potrebbe essere il momento di dare solidi
  • Introdurre cereali di riso
  • Non usare una bottiglia per alimentare i cereali
Cereali per bambini
6-8 mesi
  • Somministrare latte materno o formula prima dei solidi
  • Non riscaldare il cibo in un forno a microonde
  • Tenere refrigerato il cibo solido
  • Introdurre un frutto / verdura alla volta
Formula
Cereali per bambini
Frutta e verdura sforzate
8-12 mesi
  • Presenta una tazza
  • Inizia alimenti per le dita
  • Investire in un seggiolone
  • Alimentare cibi morbidi
  • Non dare pezzi di cibo
Formula
Yogurt
Fiocchi di latte
Cereali per bambini
Pane o cracker
Cereali secchi
Verdura e frutta (tesa e schiacciata)
Succo di frutta (non arancione)
Carne e fagioli (frullati e filtrati)

Cosa succede se tuo figlio si rifiuta di mangiare cibo

È molto comune per i bambini evitare il cibo solido. Possono non gradire la trama o non hanno sviluppato le abilità per spingere il cibo in gola. È molto importante non forzare il bambino a mangiare. Assicurati di darle da mangiare un sacco di latte.

Incoraggia il tuo bambino a toccare e giocare con il cibo. Li otterrà abituati alla consistenza e alla forma del cibo. Consentire loro di interagire con il cibo. Più fanno, più si sentono a loro agio con il cibo e più vicini sono a mangiarlo. Dai loro il tempo di abituarsi alla sensazione di un cucchiaio. I bambini lanceranno il cibo ovunque, non significa che non amano il cibo, significa solo che sono disordinati.

Quando il bambino sta almeno tollerando il cibo sulle loro mani, mostra loro come portarlo in bocca e assaggiarlo. Ripeti più volte. Una volta che mangiano dalle loro mani, offri un cucchiaio. Dagli tempo, come mangiare, masticare e deglutire sono le abilità che devono imparare. Non viene naturale ai bambini.

La coordinazione fisica necessaria per portare il cibo in bocca è una sfida per i bambini. La reazione naturale è spingere il cibo fuori con la lingua. Quindi dai al tuo bambino il tempo di adattarsi.

Grafico di alimenti solidi per neonati

Quando i bambini iniziano a mangiare alimenti per l'infanzia, è una domanda su cui spesso si confondono le madri. Il seguente grafico chiarirà alcuni dei dubbi sugli alimenti per l'infanzia per età.

Quantità di cibo solido
  • Nessun solidi
  • Da 1 a 4 cucchiai di cereali singoli o purea di frutta e verdura
  • Da 4 a 9 cucchiai di frutta, cereali e verdure, distribuiti su 2 o 3 pasti al giorno
  • Da 1 a 6 cucchiai di proteine ​​al giorno, possibilmente con carne, ricotta, yogurt o uova strapazzate
  • La maggior parte dei bambini ha i denti e sono pronti per i pastoni e il cibo combinato. Aggiungi un nuovo alimento alla volta ai cibi combinati.
  • Il latte materno e la formula formano la maggior parte del cibo.
  • A 9 mesi, puoi sperimentare cibi complessi come tuorli d'uovo e pesce e paratha morbidi.
  • A 10 mesi, puoi sperimentare piccoli snack e cibo non vegetariano. Puoi anche provare i cereali, ma assicurati che siano testati per le allergie. Puoi sperimentare pasta e noodles.
  • Entro 12 mesi, il bambino può mangiare lo stesso cibo del resto della famiglia. Bisogna solo assicurarsi che il cibo sia tagliato in pezzi di dimensioni piccole.
Tempo
Da 0 a 4 mesi
Da 4 a 6 mesi
Da 6 a 7 mesi
Da 7 a 9 mesi
Da 9 a 12 mesi

Il cibo dovrebbe essere ben schiacciato e cotto o tagliato in piccoli pezzi di dimensioni morso.

Assicurati che il bambino abbia bisogno di latte materno o mammario. È possibile ridurre gradualmente l'assunzione di latte del bambino a tre o quattro volte al giorno insieme a un aumento graduale dei cibi solidi.

Diverse allergie alimentari dei bambini

I segni di una reazione allergica a un nuovo alimento potrebbero variare da quasi immediato a qualche ora. Normalmente la reazione è lieve. Se grave, come orticaria, diarrea o vomito, contattare immediatamente il medico.

Le reazioni estreme possono essere sibili, difficoltà di respirazione o gonfiore del viso. Ciò richiede il ricovero immediato.

Cosa succede se My Baby sta soffocando

Se trovi che il bambino non è in grado di respirare, potrebbe esserci un'ostruzione nelle vie aeree. Valuta rapidamente la situazione e dovrai aiutarla a rimuoverla. Usa i colpi alla schiena e le spinte al petto per cercare di rimuovere l'ostruzione. Fai dei colpi sulle scapole del bambino usando il tallone della tua mano. Molto probabilmente il colpo sposterà l'ostruzione.

Se qualche ostacolo è visibile puoi provare a rimuoverlo. Tuttavia, non è consigliabile sondare la bocca del bambino con le dita in modo cieco in quanto ciò potrebbe spingere ulteriormente l'ostruzione nella sua gola.

Picchietti delicatamente il bambino sulla spalla e gridi. Iniziare la RCP se il bambino non risponde o se il bambino non respira. Comprimere delicatamente il torace ad una velocità di 100-120 al minuto, dopo aver disteso il bambino sulla schiena.

Il tuo bambino avrà bisogno di tempo per abituarsi al gusto, alla consistenza e alle sensazioni di ogni nuovo cibo. Quindi è necessario iniziare la transizione tenendo presente tutto ciò.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Raccomandazioni Madri‼