🤰 PARLARE AI BAMBINI PICCOLI: BENEFICI E SUGGERIMENTI | MONDO DELLE MAMME - BAMBINO PICCOLO(2019)

🔽Importanza di parlare con il tuo bambino🔽

Contenuto:

In questo articolo

  • Nutrire il legame padre-figlio
  • Equipaggia il tuo bambino a costruire relazioni
  • Potenzia il tuo Vocabolario del bambino
  • Forte base per ulteriori letture e apprendimento
  • Promuovere la fiducia e l'interazione
  • Come interagire con tuo figlio
  • Puoi comunicare con bambini un po 'più grandi di

Parlare con il bambino è importante perché consente al bambino di avere una relazione sana con te, e lo aiuta anche ad assimilare le abilità sociali necessarie in tenera età.

Il tuo piccolo mostra interesse a interagire più spesso in questo momento, e puoi prendere spunti per migliorare le conversazioni con lei attraverso colloqui amichevoli, maggiore esposizione sociale e attività e giochi interattivi. I vantaggi di parlare con tuo figlio sono numerosi. Alcuni di questi includono:

Nutrire il legame padre-figlio

Parlare con tuo figlio è un modo importante per legare. Molte chiacchiere incoraggianti e positive ti aiuteranno a costruire un legame forte e duraturo con tuo figlio.

Equipaggia il tuo bambino a costruire relazioni

Parlare è il modo in cui costruiamo una relazione con gli altri. Questo è il motivo per cui parlare con tuo figlio gli fornisce le abilità necessarie per costruire relazioni sane, mentre impartisce anche abilità sociali critiche. Come genitore, sei il primo punto di contatto che tuo figlio ha con il mondo. Ascolta attentamente mentre parli e permetti al tuo bambino di fare a turno mentre conversa con lei.

Potenzia il tuo Vocabolario del bambino

Parlare con tuo figlio è il modo migliore per presentarlo a nuove parole. Studi di ricerca hanno dimostrato che all'età di 3 anni, i bambini conversanti delle famiglie loquaci hanno circa 30 milioni di parole in più rivolte a loro rispetto a quelle di famiglie meno loquaci.

Forte base per ulteriori letture e apprendimento

Parlare prepara il tuo bambino a leggere, imparare e tenere conversazioni in futuro. Tutti questi sono necessari per il successo a scuola, all'università e alla vita professionale.

Promuovere la fiducia e l'interazione

È naturale per noi come esseri umani parlare di più a coloro di cui ci fidiamo. È probabile che condivideremo i nostri bisogni fisici ed emotivi con quelli con cui parliamo, e questo ci aiuterà a interagire positivamente con le persone intorno a noi. Comunicare con tuo figlio aiuta a promuovere quella fiducia e incoraggia l'interazione.

Allo stesso modo, parlare liberamente incoraggia l'espressione di disaccordo e insegna a un bambino l'importanza di rispettare il punto di vista di qualcun altro, senza entrare in conflitto. Parlare con i tuoi figli insegna loro questa importante lezione di esprimere un'opinione in modo assertivo.

Come interagire con tuo figlio

Come genitori, nonni o badanti, puoi iniziare a parlare con tuo figlio quando lui o lei è un bambino. Puoi iniziare nei seguenti modi:

  • Imitando espressioni facciali e suoni
  • Parlando quando si cambia un pannolino
  • Narrativa
  • Mostrando libri illustrati / foto e parlando di immagini
  • Fare domande
  • Cantando
  • Lodando e apprezzando

Puoi comunicare con bambini un po 'più grandi di

  • Leggere attivamente a / con il tuo bambino
  • Usare pupazzi o giocattoli per giocare e comunicare
  • Applaudire e apprezzare un buon comportamento o risultati applaudendo e parlando
  • Canto lungo
  • Fare una passeggiata nel parco o andare in spiaggia e incoraggiare il bambino a indicare cose come alberi, animali, piante, fiori e nome ed esplorarli.

Non c'è un modo per parlare con tuo figlio. Devi scegliere ciò che funziona meglio per te. È importante che i genitori comprendano l'importanza di parlare come un aspetto importante dello sviluppo del bambino. Connettiti con tuo figlio attraverso un sacco di chiacchiere amorose ti aiuterà a stringere una relazione forte con lui / lei.

Parlare con tuo figlio è il modo migliore per presentarlo a nuove parole. Studi di ricerca hanno dimostrato che all'età di 3 anni, i bambini conversanti con famiglie espressive avranno circa 30 milioni di parole in più rivolte a loro, rispetto a quelli di famiglie meno loquaci.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Raccomandazioni Madri‼