🤰 GRAVIDANZA DOPO LA RIMOZIONE DI IUD - È POSSIBILE? - RIMANERE INCINTA(2019)

🔽Rimanere incinta dopo la rimozione IUD - Quanto tempo ci vuole?🔽

Contenuto:

In questo articolo

  • Quali sono le possibilità di rimanere incinta dopo la rimozione di IUD?
  • Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta dopo la rimozione IUD
  • Modi per migliorare la tua fertilità dopo la rimozione di IUD

L'interruzione dell'uso dei contraccettivi influisce sugli ormoni, sul ciclo mestruale e sulla fertilità della donna. Dipende anche dalla forma di contraccezione che ha usato. I dispositivi intrauterini o IUD sono le forme meno dirompenti di contraccettivi e puoi avere il tuo normale ciclo mestruale in breve tempo dopo aver interrotto il suo uso. Una volta rimosso, non dovrebbe essere troppo lungo prima di poter concepire.

Quali sono le possibilità di rimanere incinta dopo la rimozione di IUD?

Decenni di studi dimostrano che l'uso dello IUD ha poco o nessun effetto sulla fertilità delle donne. Dopo la rimozione dello IUD, la fertilità di una donna non è stata influenzata.

Come da "International Journal of Fertility", uno studio sul "ritorno della fertilità in vari tipi di utenti IUD" ha mostrato i dati sui tassi di gravidanza cumulativi dopo la rimozione di IUD a 3, 6, 12 e 18 mesi. I tassi di gravidanza erano rispettivamente del 61, 5%, 87%, 92% e 96, 7%.

Inoltre, l'uso di IUD di rame o IUD ormonali non influisce sui tassi di gravidanza. Statisticamente, nessuna differenza è stata trovata nei tassi di gravidanza se una donna utilizza IUD di rame o uno ormonale. La normale causa di infertilità dovuta all'uso di IUD è risultata essere cicatrizzante nelle tube di Falloppio a seguito di infezioni da Chlamydia. Pertanto la tua possibilità di rimanere incinta non viene alterata dall'uso dello IUD e rimane la stessa che era prima dello IUD.

Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta dopo la rimozione IUD

Molte donne chiedono se possono rimanere incinte subito dopo la rimozione della IUD? Bene, la semplice risposta a questa domanda è 'Sì'. È possibile rimanere incinta subito dopo la rimozione della spirale, soprattutto se una donna usa il tipo non ormonale, nel qual caso la sua fertilità non è mai stata influenzata. Lo IUD ha impedito solo il concepimento di accadere senza intaccare la fertilità di una donna ed è molto simile a come funziona un preservativo. Scopri quanto tempo ci vuole per ottenere dopo la rimozione di IUD.

1. Dopo la rimozione di rame IUD

Dopo la rimozione di un IUD di rame, il corpo non ha bisogno di tempo per adattarsi per ripristinare il suo ciclo "normale", quindi è possibile rimanere incinta presto. Finché viene utilizzato un IUD in rame, previene la gravidanza e non appena viene tolto, la fertilità viene ripristinata e la gravidanza può verificarsi nei mesi successivi.

2. Dopo la rimozione di IUD ormonale

Lo stesso vale per l'utilizzo di un IUD ormonale. È possibile rimanere incinta nel primo ciclo senza lo IUD, poiché gli ormoni utilizzati per prevenire la gravidanza vengono rimossi insieme allo IUD. Come da uno studio, si è visto che il 55, 9% delle donne concepiva entro 3 mesi dalla rimozione del IUD e il 94, 3% di esse era concepito in totale.

Modi per migliorare la tua fertilità dopo la rimozione di IUD

Quasi tutte le donne possono avere gravidanze di successo da tre mesi a meno di un anno dalla rimozione dello IUD. Ma è sempre bene aiutare il tuo corpo a passare dalla IUD attraverso terapie che migliorano la fertilità. Questi possono migliorare l'ambiente uterino, aiutare nella normale secrezione di muco, normalizzare il ciclo mestruale e offrire molti più benefici. Quindi, ecco alcuni suggerimenti se stai cercando di concepire dopo la rimozione di IUD:

1. Ottieni un Fertility Cleanse

Ottenere una pulizia della fertilità è un ottimo modo per normalizzare il tuo corpo dopo una rimozione della IUD poiché la IUD colpisce il muco cervicale e l'ambiente uterino. Inoltre disintossica il fegato e aiuta il metabolismo delle tossine che aiuta l'utero a ripulire il sangue vecchio durante le mestruazioni.

2. Visualizza il tuo ciclo mestruale

I medici raccomandano di aspettare 1 o 2 cicli dopo la rimozione della IUD prima di provare a concepire, in quanto rende più facile trovare la data esatta della gravidanza. Avere un ciclo regolare e determinare la finestra della fertilità migliora le tue possibilità di concepimento, quindi è importante monitorare i periodi.

3. Prova l'olio di enotera

Alcune donne potrebbero sperimentare uno squilibrio del muco cervicale sano dopo essere uscito dallo IUD. L'olio di enotera è ricco di acido linoleico (LA) e acido gamma-linolenico (GLA) e aiuta a migliorare la fertilità del muco cervicale. La dose raccomandata è di 1500-3000 mg al giorno dai giorni 1-14 durante il ciclo mestruale quando si sta tentando di concepire.

4. Ripristina l'equilibrio ormonale con le erbe

Le donne che subiscono cicli mestruali irregolari dopo una rimozione di IUD possono trarre beneficio dall'utilizzo di preparati a base di erbe che sono fatti per l'equilibrio ormonale. Tribulus è un'erba ayurvedica che è stata utilizzata da molto tempo per promuovere la salute riproduttiva. Gli IUD a base ormonale interrompono l'ovulazione e alcune donne potrebbero aver bisogno di supporto con la libido dopo la rimozione. Tribulus aiuta a bilanciare sia la libido che l'ovulazione mensile.

5. Massaggio di auto-fertilità

Un massaggio di auto-fertilità è un modo efficace a basso costo per aumentare la fertilità in modo naturale dopo aver rimosso la spirale. Un massaggio aiuta a ripristinare il flusso sanguigno sano verso l'utero e guarisce qualsiasi tessuto cicatriziale che potrebbe essersi formato. Indica inoltre la rimozione di qualsiasi rifiuto o tossine accumulati durante il controllo delle nascite ormonale.

Rimanere incinta dopo una rimozione IUD è possibile e non influisce sulla fertilità. Inoltre, puoi sempre provare i metodi di cui sopra per migliorare la tua fertilità.

Articolo Precedente Articolo Successivo

Raccomandazioni Madri‼